Diritti Hacking Politico In evidenza Privacy Social Tecnocontrollo

Vietiamo la pubblicità di sorveglianza!

Copyrighted work available under Creative Commons Attribution only licence CC BY 4.0 http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

Vogliamo oggi pubblicare il testo in italiano della lettera collettiva per richiedere il bando della pubblicità di sorveglianza. La lettera è stata elaborata da diverse organizzazioni attive nel monitoraggio del rispetto dei diritti umani.

Bloodletting, 16th Century Credit: Wellcome Library, London.

Lettera di coalizione

Divieto di pubblicità di sorveglianza


In qualità di leader nell’osservazione nell’analisi di un’ampia varietà di questioni e settori, siamo uniti nella nostra preoccupazione per la sicurezza delle nostre comunità e la salute della democrazia. I giganti dei social media stanno erodendo la nostra realtà di consenso e minacciando la sicurezza pubblica al servizio di un modello di business tossico ed estrattivo. Ecco perché stiamo unendo le forze nel tentativo di vietare la pubblicità di sorveglianza.

La pubblicità di sorveglianza – il principale motore di profitto per i gatekeeper come Facebook e Google, così come gli intermediari adtech – è la pratica di tracciare e profilare estensivamente individui e gruppi, e quindi microtarghettizzare gli annunci pubblicitari in base alla storia comportamentale, relazioni e identità degli utenti.

Queste aziende dominanti curano il contenuto che ogni persona vede sulle proprie piattaforme utilizzando quei dossier – non solo gli annunci, ma i feed di notizie, i consigli, le tendenze e così via – per mantenere ogni utente agganciato, in modo che possano essere serviti più annunci e estratti per più dati .

Le piattaforme Big Tech amplificano l’odio, le attività illegali e il complotto e alimentano gli utenti con contenuti sempre più estremi, perché è quello che genera il maggior coinvolgimento e profitto. I loro strumenti algoritmici hanno potenziato di tutto, dai gruppi suprematisti bianchi e negazionismo dell’Olocausto alle bufale COVID-19, oppioidi contraffatti e cure contro il cancro false . Le camere dell’eco, la radicalizzazione e le bugie virali sono caratteristiche di queste piattaforme, non bug, fondamentali per il modello di business.

E la pubblicità di sorveglianza sta ulteriormente danneggiando l’ecosistema dell’informazione affamando l’industria tradizionale dell’informazione , in particolare il giornalismo locale. Il potere di monopolio di Facebook e Google e le pratiche di raccolta dei dati hanno dato loro un vantaggio ingiusto, consentendo loro di dominare il mercato della pubblicità digitale, assorbendo entrate che una volta tenevano a galla i giornali locali. Quindi, mentre i CEO di Big Tech si arricchiscono, i giornalisti vengono licenziati.

La Big Tech continuerà ad alimentare la discriminazione, la divisione e l’illusione – anche se alimenta la violenza mirata o getta le basi per un’insurrezione – fintanto che è nel loro interesse finanziario.

Non esiste un proiettile d’argento per porre rimedio a questa crisi – e i membri di questa coalizione continueranno a perseguire una serie di approcci politici diversi, dalla legislazione completa sulla privacy alla riforma delle nostre leggi antitrust e degli standard di responsabilità.

Ma ecco una cosa su cui siamo tutti d’accordo: è ora di vietare la pubblicità di sorveglianza.

Logo Responsabile Tech
Logo Action Center on Race & the Economy
Logo di Alliance to Counter Crime Online
Logo di American Economic Liberties Project
Logo di Artist Rights Alliance
Logo Avaaz
Campagna per un logo di infanzia gratuita commerciale
Logo Center For Countering Digital Hate
Logo del Centro per la democrazia digitale
Logo del Center for Humane Technology
Logo Common Sense Media
Logo della Federazione dei consumatori d'America
Decodifica il logo della democrazia
Logo Demand Progress
Logo demo
Logo del Centro informazioni sulla privacy elettronica
Logo di voto equo
Combatti il ​​logo dei monopoli aziendali
Lotta per il futuro Logo
Logo di discorso libero per le persone
Logo del piano d'azione globale
Logo di Guns Down America
Logo dell'Istituto per il dialogo strategico
LULAC Loog
Liberazione in una generazione
Logo Media Justice
Logo Media Matters
Logo della National Hispanic Media Coalition
Apri il logo MIC
Logo di Open Markets Institute
Logo della partnership per le famiglie che lavorano
Logo di People's Action
Logo pubblico cittadino
Logo dei Giganti Addormentati
Logo di Social Security Works
Logo Sum of Us
Logo del progetto di trasparenza tecnologica
Logo di azione dei lavoratori di tecnologia
Il vero logo del consiglio di sorveglianza di Facebook
Logo del dilemma sociale
Logo ultra violetto
Logo Xnet

Scarica la lettera

Vuoi segnalare un errore o dare un suggerimento? Scrivici su TwitterMastodon o sul gruppo telegram Comunicazione Pirata