In evidenza Partito Pirata Europeo Privacy Tecnocontrollo

Giornata mondiale della crittografia: #chatcontrol potrebbe essere il suo più grande nemico

Riportiamo di seguito il post di Patrick Breyer.

Giornata mondiale della crittografia: i legislatori mettono in guardia contro gli attacchi dell’UE alla crittografia sicura e alla corrispondenza digitale riservata

In vista del Global Encryption Day di domani, i membri del Parlamento europeo di quasi tutti i gruppi politici hanno inviato una lettera trasversale alla Commissione europea. Il progetto di legge che sarà presentato il 1 dicembre (soprannominato “controllo della messaggistica e della chat”) minaccia la crittografia sicura e la sicurezza informatica in generale, avvertono.

Analogamente ai controversi piani “SpyPhone” di Apple, la Commissione UE intende “proteggere i bambini” richiedendo ai fornitori di servizi di comunicazione digitale di intercettare, monitorare e scansionare in blocco il contenuto di tutte le comunicazioni dei cittadini, anche laddove finora finiscono in sicurezza. cifrato fino alla fine. “La sicurezza delle persone (ad es. testimoni, funzionari) dipende dalla crittografia sicura che protegge le loro comunicazioni riservate”, fanno appello i deputati ai commissari UE responsabili Margrethe Vestager, Margaritis Schinas, Věra Jourová, Thierry Breton, Didier Reynders e Ylva Johansson. “Le backdoor possono e saranno abusate da criminali, servizi di intelligence stranieri e forze che cercano di destabilizzare la nostra società”. La sorveglianza di massa della corrispondenza privata “causerebbe diffusa incertezza,

I legislatori citano un’analisi dei servizi del Bundestag tedesco, in cui si afferma che “Il rischio latente permanente che possa essere commesso un reato (anche di natura grave) non dovrebbe essere sufficiente a giustificare un’analisi automatizzata continua e completa”. Il progetto avrebbe anche gravi implicazioni sui diritti fondamentali dei cittadini, sulla tecnologia e sulle infrastrutture digitali e sull’economia. In una perizia pubblicata a marzo un ex giudice della Corte di giustizia aveva già sottolineato che l’intercettazione senza mandato di comunicazioni private viola la giurisprudenza della Corte di giustizia europea. I deputati citano anche i risultati della consultazione pubblica della Commissione Ue, secondo la quale l’80% dei partecipanti si oppone al monitoraggio generalizzato dei messaggi criptati.

Il membro del Parlamento europeo e attivista per le libertà civili Patrick Breyer (Partito dei pirati) commenta:Il piano senza precedenti di perquisire indiscriminatamente tutte le nostre comunicazioni private utilizzando macchine di denuncia soggette a errori è condannato e non ha alcuna possibilità in tribunale. Le ricerche casuali sono l’approccio sbagliato per proteggere i bambini e addirittura li mettono in pericolo esponendo le loro foto intime scattate da loro stessi e criminalizzandoli in molti casi.Con i suoi piani per violare la crittografia sicura, la Commissione europea sta mettendo a rischio la sicurezza generale delle nostre comunicazioni private e delle reti pubbliche, i segreti aziendali e i segreti di stato per motivi di sorveglianza a breve termine. Aprire le porte ai servizi di intelligence stranieri e agli hacker è irresponsabile.
Contesto:

i piani di Apple, annunciati ad agosto, di cercare contenuti sospetti nelle foto personali hanno suscitato una protesta pubblica. Più di 90 organizzazioni hanno invitato l’azienda a cancellare i piani. Apple alla fine ha sospeso i suoi piani.

I deputati avvertono che i piani della Commissione scatenerebbero una simile tempesta di proteste. I fornitori dovrebbero implementare una backdoor nel loro software (“scansione lato client”) per consentire tale monitoraggio. L’implementazione di una routine per la segnalazione automatica di contenuti di comunicazioni sospetti in caso di corrispondenza infrangerebbe del tutto la crittografia end-to-end sicura ed eliminerebbe la sicurezza e la fiducia che ne derivano. Individui, aziende e governi si affidano alla crittografia end-to-end per salvaguardare i propri segreti personali, commerciali e di stato. Di recente, i principali esperti internazionali di sicurezza IT hanno avvertitocontro i piani dell’UE: “La proposta di scansionare preventivamente tutti i dispositivi degli utenti alla ricerca di contenuti mirati è molto più insidiosa delle precedenti proposte per il key escrow e l’accesso eccezionale. Invece di avere capacità mirate come intercettare le comunicazioni con un mandato ed eseguire indagini forensi sui dispositivi sequestrati, la direzione di viaggio delle agenzie è la scansione di massa dei dati privati ​​di tutti, in ogni momento, senza mandato o sospetto”.

Maggiori informazioni sul controllo della chat: www.chatcontrol.eu


https://www.patrick-breyer.de/en/world-encryption-day-lawmakers-warn-against-eu-attack-on-secure-encryption-and-confidential-digital-corrispondence/

Vuoi segnalare un errore o dare un suggerimento? Scrivici su FriendicaTwitterMastodon o sul gruppo telegram Comunicazione Pirata

Was this post helpful?