Privacy Tecnocontrollo

Rischio profilazione psicologica per gli studenti: LibreItalia scrive al Garante

Un post di carattere promozionale, come se ne vedono diversi sul web, ha tuttavia suscitato una forte preoccupazione tra gli osservatori.

A quanto pare, si sta sdoganando la possibilità per cui le piattaforme proprietarie della didattica a distanza possano arricchirsi di strumenti utili a rilevare lo Stato psicologico degli studenti.

Giordano Alborghetti di LibreItalia ha inizialmente provveduto a segnalare la notizia su Twitter, menzionando nel suo messaggio i profili dei Ministri competenti e di influencer legati al mondo del diritto (tra cui il responsabile delle relazioni esterne del garante)

Il tweet di Giordano Alborghetti

La questione ha provocato diverse reazioni tra i suoi follower:

Successivamente, confrontandosi con altri membri nel gruppo telegram di Etica Digitale, Giordano Alborghetti insieme a Enio Gemmo, presidente di LibreItalia, e ad altri volenterosi del gruppo Telegram, ha elaborato una lettera che è è stata inviata come segnalazione al garante per la protezione dei dati personali il cui testo riportiamo di seguito (qui il file in formato open document):

Alla c.a. Presidente Garante della Privacy Dott. Pasquale Stanzione

Spett.le Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, mi chiamo Giordano
Alborghetti, scrivo per conto dell’Associazione LibreItalia, di cui sono uno dei soci
fondatori

PREMESSO CHE

Abbiamo appreso dalla stampa di un imminente cambiamento che Microsoft Corporation starebbe per attivare all’interno della suite “Microsoft Teams”:
https://timgate.it/news/tecnologia/microsoft-teams-integrazione-reflect-stato-animostudenti.vum?ni=t

In particolare, l’azienda includerebbe l’estensione “Reflect” [1] all’interno del servizio, rendendola attiva automaticamente.

Pur non avendo accesso ai dettagli tecnici delle nuove funzionalità, è evidente dalla sua descrizione che la stessa implica costituisce un trattamento di dati personali ulteriore rispetto a quelli necessari ordinariamente posti in essere, non indispensabile al funzionamento del servizio.

Tali trattamenti, di certo, sono potenzialmente idonei a processare e generare informazioni afferenti la sfere emozionali e sanitarie degli utenti. Ciò potrebbe avvenire, in ogni caso, tramite l’esecuzione di TRATTAMENTI ulteriori rispetto a quelli normalmente e previsti e, eventualmente, tramite la RACCOLTA di dati ulteriori.

Siamo particolarmente preoccupati anche da quella che risulterebbe essere una vera e propria “intrusione” nella sfera psicologica dei ragazzi e delle ragazze, raccogliendo e trattando informazioni rispetto alle quali —come noto— la normativa vigente impone l’intervento esclusivamente di profili specialistici (Psicologi e Psichiatri).

Stante il larghissimo utilizzo che la suite “Microsoft Teams” vanta all’interno dei contesti educativi nazionali (Università, Istituti di Istruzione secondaria, Istituti comprensivi) le modifiche introdotte impatteranno moltissimi utenti, inclusi numerosi minorenni.

CHIEDE

A codesto Garante di:

  • Verificare se, e in quale misura, il trattamento di dati personali svolto tramite l’utilizzo dell’estensione Reflect preveda il trattamento di dati appartenenti a categorie particolari ai sensi dell’art. 9 del GDPR.
  • Accertare quale sia la base giuridica idonea a trattare i dati di cui in premessa.
  • Chiarire le responsabilità di Microsoft Corporation, nonché degli istituti scolastici in merito al trattamento in oggetto.
  • In ogni caso, di procedere ad approfondire le circostanze citate al fine di garantire il pieno rispetto della normativa vigente.

Nel rimettere la presente si confida in una pronta e attenta risposta.

Per eventuali chiarimenti di carattere tecnico, l’associazione LibreItalia è disponibile ai seguenti recapiti:

info @ libreitalia.org

Presidente di LibreItalia Enio Gemmo

[1] https://github.com/OfficeDev/Microsoft-Teams-App-Reflect – Dal sito web si legge: “…to collect information about the emotional state of each of their group members, yet this information is helpful for understanding how to support their groups’ engagement, productivity, collaboration, wellbeing, and intra-group relationships. The Reflect messaging extension helps team members be more aware of their own, and each other’s, emotional state during communication …”

Cosa avverrà?

Difficile dirlo, ma siamo certi che le reazioni non mancheranno

Vuoi essere informato su notizie e iniziative
dei Pirati italiani ed europei?
Seguici sul canale Telegram PPInforma

0 comments on “Rischio profilazione psicologica per gli studenti: LibreItalia scrive al Garante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.