Diritto alla conoscenza In evidenza Libertà di informazione Whistleblowing

Sit-in a Roma per Julian Assange nel giorno del suo 50° compleanno

Il giornalista Julian Assange è attualmente ancora detenuto presso il carcere di massima sicurezza di Belmarsh, in precarie condizioni di salute e in isolamento fino a 23 ore al giorno.

La battaglia legale che deve fronteggiare a seguito della richiesta di estradizione da parte degli USA –una battaglia di Davide contro Golia– non ha solo a che vedere con i diritti umani della sua persona, ma con i diritti di noi tutti perché questa è la prima volta che gli Stati Uniti utilizzano l’Espionage Act –una legge risalente al 1917 che non distingue tra la spia che passa segreti al nemico e un giornalista che pubblica documenti nel pubblico interesse– contro un giornalista che non è cittadino statunitense.

Il Relatore Speciale ONU sulla Tortura, Prof. Nils Melzer, Amnesty International, Reporters Without Borders, Freedom of the Press Foundation e altre organizzazioni hanno espresso profonda preoccupazione circa la richiesta di estradizione di Assange ai sensi dell’ Espionage Act poiché gran parte delle attività incriminate sono attività che i giornalisti investigativi svolgono abitualmente (https://www.amnesty.org/…/amnesty-international-joins…/).

Il caso legale di Assange deve preoccuparci tutti perché una sua eventuale estradizione negli Stati Uniti ai sensi dell’ Espionage Act metterà in discussione i limiti cui si può spingere il giornalismo nel mondo occidentale e, di conseguenza, gli stessi principi fondamentali che sono alla base del concetto di democrazia.

Con la speranza che coloro che stanno leggendo contribuiranno, ognuno secondo le proprie possibilità, a formare questo supporto, costituendo così le fondamenta per la costruzione di un mondo migliore che emerga da queste macerie, e con la speranza che quanti più possibile di noi saranno testimoni di questi giorni più luminosi,  il gruppo ‘Italiani per Assange’ Vi invita, in occasione del 50° compleanno di Julian Assange, il 3 luglio in Piazza Trilussa a Roma dalle ore 17 per chiedere il ritiro delle accuse e l’immediato rilascio di un giornalista il cui lavoro è  stato insignito dei premi più prestigiosi del giornalismo.

Arianna Marchionne, di Italiani per Assange, su Articolo 21

Vi aspettiamo il 3 luglio a Roma, Piazza Trilussa, ore 17!

Qui il link all’evento Mobilizon: https://mobilizon.it/events/f8211613-e6ee-4045-b507-f6de14bc6601

Qui il link all’evento Facebookhttps://www.facebook.com/events/1277925715953618

Vuoi segnalare un errore o dare un suggerimento? Scrivici su TwitterMastodon o sul gruppo telegram Comunicazione Pirata

1 comment on “Sit-in a Roma per Julian Assange nel giorno del suo 50° compleanno