Categoria: Libertà di informazione

Diritto alla conoscenza In evidenza Libertà di informazione Partito Pirata Europeo Whistleblowing

I pirati candidano il whistleblower Julian Assange per il Premio Nobel per la Pace (31 Gennaio 2022)

I Pirati al Parlamento Europeo hanno presentato al Comitato Nobel norvegese la nomina di Julian Assange al Premio Nobel per la Pace. Per i Pirates, il caso di Assange, attualmente incarcerato nel Regno Unito, è un simbolo dell’oppressione della libertà di parola e del diritto del pubblico all’informazione

In evidenza Libertà di informazione Partito Pirata Europeo Privacy Tecnocontrollo

Digital Service Act: la decisione in parte rafforza, in parte minaccia la privacy, la sicurezza e la libertà di parola online (20 Gennaio 2022)

Oggi il Parlamento dell’UE adotterà formalmente la sua posizione sulla legge sui servizi digitali (DSA). Il Parlamento ha approvato un linguaggio volto a proteggere la crittografia end-to-end e, con una grande vittoria, ha aggiunto il diritto di utilizzare e pagare i servizi digitali in modo anonimo ove possibile. Tuttavia, i Pirati al Parlamento europeo alla fine hanno deciso di opporsi al provvedimento. Ecco perché

Hacking Politico In evidenza Libertà di espressione Libertà di informazione Privacy Tecnocontrollo

Risorse informative sul fediverso italiano (27 Ottobre 2021)

La resistenza e l’autodifesa digitale passano anche attraverso la modifica di alcune abitudini, tra cui quella di assaggiare sempre gli stessi sapori dell’universo “social”.
Purtroppo in pochi sanno che oltre lo specchio deformante di Facebook e YouTube, c’è un mondo fatto di relazioni e contenuti digitali non manipolati dalle grandi piattaforme americane…
#fediverso

Diritto alla conoscenza Hacking Politico In evidenza Libertà di informazione Stato di diritto Trasparenza Whistleblowing

Esiste davvero una cospirazione per distruggere Assange? Ecco cosa abbiamo trovato ne “Il Potere Segreto” di Stefania Maurizi (26 Settembre 2021)

Esiste davvero una cospirazione per distruggere Assange come dal sottotitolo del libro di Stefania Maurizi “Il Potere Segreto”? E siamo proprio sicuri che debba tornare in libertà un non-giornalista hacker come Assange accusato di stupro, di crimini informatici, di avere messo a rischio la vita di migliaia di persone e soprattutto di fare il gioco dei nemici dell’Occidente?

Diritto alla conoscenza In evidenza Libertà di informazione News dal canale Whistleblowing

Stefania Maurizi, Il Potere Segreto. Perché vogliono distruggere Julian #Assange e #WikiLeaks (23 Agosto 2021)

13 anni di lavoro giornalistico,6 di battaglia legale in UK, USA, Svezia, Australia, un anno e quattro mesi di scrittura. Il libro di Stefania #Maurizi “Il Potere Segreto. Perché vogliono distruggere Julian #Assange e #WikiLeaks” uscirà giovedì per #chiarelettere.