L’iniziativa dei cittadini europei #STOPCorruction è una speciale petizione ON-LINE con valore ufficiale che viene gestita direttamente sulla piattaforma di raccolta firme della Commissione Europea.

Se la petizione raggiungerà il milione di firme, i cittadini potrenno chiedere alla Commissione Europea di legiferare sulla questione e imporre ai paesi membri norme più stringenti.

La petizione vuole chiedere alla Commissione Europea di prevedere, dopo un termine irrevocabile di 10 anni dall’adesione, una moratoria automatica dei pagamenti dei fondi strutturali e di coesione a favore di un paese di recente adesione, fino a quando il suo sistema giudiziario non sia più sottoposto al meccanismo di controllo.

L’attuale corpus giuridico dell’UE consente un’interpretazione indebita. A determinate condizioni la corruzione tra le élite politiche dei nuovi Stati membri può risultare vantaggiosa per altri paesi dell’Unione e il concetto relativo di “temporaneo” rischia di essere esteso a tempo indeterminato.

Fissare un calendario rigoroso evita la motivazione diretta e indiretta della corruzione negli Stati membri dell’UE. Un esempio di questo tipo è l’inefficienza dell’attuale meccanismo di monitoraggio nel caso della Bulgaria e della Romania.

FIRMA ORA!

Per firmare la petizione on line è sufficiente lasciare il nominativo, la propria nazionalità e il numero del documento di identità.

Vuoi segnalare un errore o dare un suggerimento? Scrivici su FriendicaTwitterMastodon o sul gruppo telegram Comunicazione Pirata

Was this post helpful?