Assemblee Diritto alla conoscenza Internazionale Pirata Partito Pirata Europeo ppInforma

Il discorso conclusivo di Marcel Kolaja all’Assemblea Generale del PP-INT

Riportiamo in italiano il discorso che, oggi 6 dicembre, il Pirata Marcel Kolaja, vicepresidente del Parlamento Europeo, ha tenuto alla conclusione dell’Assemblea Generale del Partito Pirata Internazionale.

.

Ahoy Pirati!

Con le elezioni del consiglio di oggi, è un grande giorno per il Partito Pirata Internationale! Congratulazioni a tutti i membri eletti nel Board e ai membri eletti della Corte di Arbitrato!

Sono passati 10 anni dalla conferenza di fondazione di Pirate Parties International a Bruxelles. A quel tempo, non c’erano molti pirati eletti come rappresentanti dei cittadini. A parte il nostro membro del Parlamento europeo del Partito pirata svedese Christian Engström, nessuno di cui io sia a conoscenza.

Oggi abbiamo 4 deputati eletti al Parlamento europeo, 1 tedesco e 3 cechi. E non solo. Se solo due anni fa vi avessero detto che uno dei vicepresidenti del Parlamento europeo sarebbe stato a breve un pirata, probabilmente non ci avreste creduto. E invece, ecco: ho l’onore di esserlo. E, naturalmente, non è solo il Parlamento europeo dove abbiamo avuto successo. In Repubblica Ceca abbiamo 22 rappresentanti nella camera bassa del Parlamento e 2 senatori. Abbiamo 2 membri del Parlamento in Lussemburgo. E abbiamo successo anche al di fuori dell’Unione Europea. Dal 2012, in Islanda abbiamo dei membri in parlamento. E tutto ciò è stato possibile solo con l’aiuto di tutti voi: i pirati in tutto il mondo.

Internet è sempre stato al centro dei nostri valori pirata. Ora, nei tempi di una pandemia globale, sta diventando chiaro per tutti quanto sia importante Internet per la nostra società. Molte persone e anche le imprese hanno iniziato a sfruttare l’opportunità offerta dalle comunicazioni on line più di prima. Tuttavia, dobbiamo anche assicurarci che la nostra società sia giusta ed equa nel mondo digitale di oggi: nell’accesso alle informazioni, all’istruzione, al lavoro, al processo democratico. Ed è per questo che abbiamo sempre lottato.

E sappiamo che abbiamo dovuto affrontare molte sfide. Non solo dobbiamo assicurarci che la connettività Internet a banda larga sia disponibile anche nelle zone rurali, ma dobbiamo anche assicurarci che la tecnologia futura non discrimini. Con l’avvento dell’intelligenza artificiale, non c’è mai stato un momento più cruciale nella storia rispetto a oggi. In aggiunta a ciò, sono stati elaborati diversi atti legislativi a livello europeo che avranno un effetto importante sull’assetto di Internet nei prossimi decenni. Non si tratta solo della direttiva sul copyright e del regolamento sulla rimozione di contenuti terroristici online, ma anche del Digital Services Act e del Digital Markets Act, che definiranno le regole per le entità che operano online. Tutto sommato, credo che non ci sia stato un momento più importante nella storia dal punto di vista dei pirati.

I Pirati perseguiranno non solo l’obiettivo di un Internet libero e aperto, ma anche di una società libera, informata, istruita e digitalmente interconnessa.

Auguro a tutti noi buona fortuna in questo obiettivo, non ho bisogno di dirvi in ​​che misura Internet e le nuove tecnologie avranno un impatto sulla nostra società futura. Dobbiamo assicurarci che tutti possano beneficiare dello sviluppo tecnologico, non solo le grandi società che creano monopoli. Per questo abbiamo bisogno di voi: i pirati nel mondo, persone che comprendono questi valori! E io provo un grande rispetto per tutti voi che sacrificate il loro tempo privato per perseguire questi valori.

Grazie!

Marcel Kolaja

0 comments on “Il discorso conclusivo di Marcel Kolaja all’Assemblea Generale del PP-INT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.