Anonimato Diritto alla conoscenza In evidenza Social

Si profila all’orizzonte un punto di contatto tra forum e social network?

Social Media Thunderstorm

Forum e Social Network sono i due più importanti strumenti di confronto sociale tra utenti del web.

Naturalmente il grande successo dei sistemi di messaggistica e l’esperienza sempre più app-centrica hanno determinato un impatto notevole sull’utilizzo dei forum e dei social network. Questi ultimi sono infatti ormai sempre più imprigionati nella “forma app” che si riduce a tre elementi: pubblicazione, timeline unica e messaggistica integrata. I forum, d’altra parte sono stati praticamente sostituiti da una parte dai gruppi Facebook, dall’altra dai gruppi Whatsapp e soprattutto dai Gruppi Telegram, un’app di messaggistica che ha ormai surclassato Whatsapp dal punto di vista delle funzionalità avanzate e delle funzionalità social.

Resta il fatto che il forum è ancora lo strumento con la più sviluppata capacità di dare un ordinamento tematico alle discussioni di singole comunità. Allo stesso modo possiamo dire che il social network è lo strumento che meglio di tutti gli altri riesce a portare le discussioni attraverso utenti che fanno parte di comunità diverse (o che non fanno affatto parte di alcuna comunità).

La cosa davvero interessante è come questo scenario stia evolvendo rapidamente.

I punti principali:

Unire la tematicità dei forum con la trasversalità dei social network

Un ecosistema di social network con dentro i forum

Tanti forum-social interconnessi con un ecosistema di tanti social network interconnessi
Usare il forum-social dentro il forum-social e come scrivere un post
Usare il forum-social fuori dal forum-social
Come scrivere i post da altri social (anche da mastodon)

Sommario del post

Reddit: l’aggregatore di link che unisce la tematicità dei forum con la trasversalità dei social network

Forum e social network sembrano effettivamente inconciliabili anche per ragioni commerciali: se i forum sono strumenti al servizio di una (solitamente piccola) comunità, i social network sono focalizzati sul raggiungimento di un’indiscriminata massa critica di utenti tale che, in termini di analisi comportamentale e gestione dei dati personali, sia sfruttabile al fine di raccogliere l’interesse del maggior numero di inserzionisti. I forum sono difficilmente sfruttabili economicamente e un forum grande come un social network non sarebbe facilmente facilmente gestibile.

I fondatori di Reddit tuttavia sono riusciti a trovare una soluzione per integrare alla struttura tematica del forum ad alcune funzioni social di base (che già erano state implementate in alcune piattaforme di gestione delle conversazioni) e soprattutto a un pubblico molto eterogeneo che mostrava interessi eterogenei.

Da un certo punto di vista, il successo di Reddit ha dato il colpo di grazia ai forum: finalmente esisteva una piattaforma globale e tematica insieme in cuo ogni comunità poteva essere gestita da moderatori diversi e ogni utente poteva decidere a quante più comunità iscriversi.

Il problema è che abbiamo comunque a che fare con una piattaforma proprietaria e centralizzata.

I Forum Friendica: i limiti e i vantaggi

Friendica è un software del Fediverso per creare tanti social network interconnessi, esattamente come Mastodon, ma con caratteristiche molto più avanzate rispetto a quelle presentate dal piccolo proboscidato blu e una vocazione a offrire Facebook dal punto di vista sia grafico sia funzionale.

Tra le diverse caratteristiche di Friendica, ce n’è una particolarmente interessante ai fini del presente argomento: Friendica infatti consente la creazione dei cosiddetti “forum, utili a sostituire i gruppi Facebook per gli utenti più affezionati al social di Zuckerberg.

I forum non sono altro che particolari “utenti” di Friendica e, come nel caso di @[email protected], sono composti da un nome utente (forum) e da un nome di dominio (l’istanza poliverso.org), esattamente come un utente qualsiasi, per esempio @[email protected].

Ma rispetto a un utente normale, un utente forum può ripubblicare automaticamente, in favore di tutti gli utenti che lo seguono (utenti friendica, mastodon, etc), tutti quei post in cui il forum viene menzionato dagli utenti che lo seguono. In pratica si tratta di una lista di distribuzione in grado di consentire a un utente di seguire un argomento specifico.

Questi sono alcuni dei forum attivati sull’istanza Friendica Poliverso:

  1. @forum@poliverso (forum dedicato a chi cerca assistenza su )
  2. @scuola@poliverso – Gruppo Forum (tutto sulla scuola -e il software libero)
  3. @astronomia@poliverso – Gruppo Forum (legato all’omonima comunità feddit è dedicato a chi si interessa di stelle, pianeti, satelliti e viaggi spaziali)
  4. @basket@poliverso – Gruppo Forum (dedicato alla pallacanestro italiana e straniera)
  5. @filologia@poliverso – Gruppo Forum (dedicato alla regina delle scienze umane)
  6. @[email protected] – Gruppo Forum (dedicato ai libri, per chi da mastodon vuole lanciare un thread non potendolo fare su Lemmy)
  7. @[email protected] Gruppo Forum (dedicato alla mente e alle sue meraviglie)
  8. @[email protected] Gruppo Forum (per scambiarsi rapidamente informazioni sui terremoti in corso)
  9. @[email protected] Gruppo Forum dedicato a studenti ed ex studenti di ingegneria

Prmesso che è possibile menzionare più di un forum, per chi usa Friendica è anche possibile menzionare un forum invece che con la chiocciola iniziale (@forum), con il punto esclamativo ([email protected]): in questo caso il post non non verrà “trasmesso” nella timeline locale, ma sarà evidenziato solo ai follower del forum.

Purtroppo i Forum Friendica non sono ancora una soluzione perfetta: infatti la ramificazione dei post in un thread Friendica non ha ancora raggiunto una adeguata maturità ergonomica. Inoltre, creare un forum Friendica è solo un po’ più difficile rispetto a creare un account Mastodon, ma in tempi di semplicismo programmatico, quel “poco” corrisponde troppo spesso a un “troppo”.

Ed è qui che un altro software del Fediverso sta conquistandosi un ruolo che va ben oltre le sue intenzioni iniziali.

I link aggregator del fediverso sono sempre più social: il caso Lemmy

Lemmy (da qui è possibile visitare l’istanza italiana feddit.it) è un aggregatore di link nato da un’operazione di reverse engineering operata sull’interfaccia e le funzionalità di Reddit.

Invitiamo chi non l’ha mai provato a leggere, sul sito de Le Alternative, una spiegazione molto chiara di cosa sia e cosa faccia questo software. Tuttavia le novità più interessanti si sono avute con un recentissimo aggiornamento (il 0.17.1: già, per i suoi sviluppatori, Lemmy non è ancora alla release1.0…) e hanno definitivamente trasformato Lemmy da una piattaforma fruibile sì da tutto il Fediverso, ma pienamente utilizzabile solo dagli utenti Lemmy e da quelli Friendica, in una piattaforma pienamente utilizzabile da tutti gli utenti dei social del Fediverso.

Questo comporta un significativo cambio di paradigma: Lemmy può infatti diventare il punto di contatto tra i forum e i social network e ora è arrivato il momento di spiegare perché!

Lemmy: il software più semplice del Fediverso

L’utilizzo di Lemmy è uno dei più semplici di tutto il fediverso: addirittura i server Lemmy sono ormai tra i pochi che non richiedono obbligatoriamente un’email di registrazione. Per evitare l’iscrizione di spammer e bot stranieri, il server feddit.it richiede comunque che la richiesta di iscrizione venga motivata in italiano.

La schermata di registrazione di feddit.it

Dopo l’iscrizione su feddit.it è necessario attendere da pochi minuti a qualche ora che gli amministratori decidano o meno di approvare il nuovo utente e, una volta entrati, sarà possibile scegliere le comunità alle quali iscriversi per avere aggiornamenti o sarà possibile semplicemente visitare quelle che contengono i post interessanti.

Oggi dentro il server di feddit.it sono disponibili diverse comunità:

Ma la cosa interessante è che è possibile iscriversi e visualizzare le comunità di tutti i server federati, da lemmy.ml, l’istanza gestita direttamente dagli siluppatori del software, a lemmygrad, la repubblica federalista sovietica della Lemmysfera, da feddit.de, che ha inventato il gioco di parole federated+reddit, a beehaw, una comunità che cerca di praticare la tolleranza senza gli eccessi del politicamente corretto.

E tante, tantissime comunità, tra cui l’istanza italo-inglese totalmente dedicata alla privacy nata pochi giorni dopo feddit.it e gestita dall’avvocato italo-sanmarinese Nicola Fabiano!

Come ci è stato fatto notare dall’utente Peter1986C, gli amministratori tedeschi di feddit.de hanno realizzato una speciale pagina riassuntivaattraverso cui è possibile cercare tutte le comunità Lemmy di ciascuna istanza federata conosciuta

Scrivere un post

Scrivere un post è facilissimo: è sufficiente selezionare la comunità di proprio interesse (iscrivercisi se non lo si è già fatto) e premere il pulsante che apre l’editor di scrittura dei nuovi post:

Scrivere un nuovo post da feddit.it

E questo è il risultato:

Un post pubblicato da feddit.it

In Lemmy, il testo del titolo di un post reca sempre un riferimento ipertestuale al link inserito in fase di scrittura. Qualora non fosse stato inserito alcun link, il riferimento ipertestuale punterà direttamente al link di pubblicazione del post stesso.

Se pubblicare un post è decisamente semplice, è ancora più semplice pubblicare una risposta.

La cosa particolare di Lemmy tuttavia è che non è necessario essere utenti Lemmy per scrivere su Lemmy.

Come utilizzare Lemmy con Mastodon, Friendica e con gli altri social network del fediverso

Sarà mai possibile poter scrivere un post su Reddit utilizzando Facebook, Twitter, TumbIr o Instagram? Probabilmente no. Eppure oggi è già possibile scrivere un nuovo post su Lemmy utilizzando Friendica, Mastodon, Pleroma o Pixelfed!

Per farlo è sufficiente seguire questi passaggi:

  • visualizzare su un server lemmy l’elenco delle comunità (https://{nomeserver}/communities)
  • scegliere la comunità di interesse e copiarne l’indirizzo (per esempio https://feddit.it/c/eticadigitale)
  • incollare l’indirizzo copiato nella casella di ricerca del proprio social federato
  • seguire l’account risultante dall’operazione di ricerca (la comunità verrà visualizzata come se fosse un qualsiasi utente del fediverso)
  • scrivere un messaggio, menzionando l’account della comunità Lemmy

Per “catturare” un qualsiasi post e visualizzarlo dentro il proprio social network , l’operazione è molto simile a quella appena vista per le comunità: bisogna copiare il link di quel post e inserirlo nella casella di ricerca del proprio social network:

Per i post nativi dell’istanza Lemmy in cui sono stati scritti (a sinistra) è sufficiente copiare il link cui rimanda il titolo del post. Nel caso di post provenienti da altri server Lemmy o non Lemmy, è necessario copiare il link che risulta dalla stellina a cinque punte, simbolo del fediverso.

Ci sono tuttavia alcune differenze tra come viene rappresentato un post scritto “su Lemmy da Lemmy” e un post scritto “su Lemmy da un altro social” del fediverso.

Per semplificare, queste piattaforme del fediverso scrivono post con formati differenti (e perciò producono formati di rappresentazione diversi). Le caratteristiche più importanti sono:

  1. la presenza o meno del titolo. A seconda del software utilizzato, ci può essere:
  2. la possibilità di creare formattazione avanzata

Di seguito si vedrà come è possibile scrivere un post su Lemmy da un altro social del fediverso

Esempi di formattazione con altri social

Ecco alcuni modi già utilizzati per pubblicare i post da altri social a Lemmy. A questo proposito, è importante ricordare che la comunità @[email protected] nasce proprio per consentire a tutti gli utenti di fare esperimenti per trovare il giusto stile personale per pubblicare i propri post.

I suggerimenti di base su come scrivere i post seguiranno questo schema:

  • Immagine del post sul social di origine e su Lemmy
  • link ai post originali
  • sorgente del testo BBCode (solo per Friendica)
  • link al post ripubblicato sul canale telegram Feddit e sull’omonimo account Twitter
  • eventuali note

Scrivere post con titolo con Friendica

Friendica è sicuramente lo strumento che consente le massime soddisfazioni con Lemmy: oltre ad essere l’unico di questi software che consenta di pubblicare post con titolo/soggetto, le compatibilità di Friendica e Lemmy in termini di formattazione sono incredibili.

Il testo del titolo è stato scritto con le menzioni degli utenti twitter, per sfruttare il sistema che ripubblica su twitter i post di feddit.it

Il Dipartimento di Giustizia USA accusa #Google di aver cancellato le chat nella sua indagine #antitrust. Di @sarahintampa su @techcrunch

Di seguito invece viene riportato il sorgente del testo in BBCode secondo la codifica utilizzata da Friendica

Il Dipartimento di Giustizia USA accusa #Google di aver cancellato le chat nella sua indagine #antitrust. Di @sarahintampa su @techcrunch 

[b][url=https://techcrunch.com/2023/02/27/doj-accuses-google-of-deleting-chats-in-its-antitrust-investigation-similar-to-fortnites-case/]In un nuovo atto depositato alla fine della scorsa settimana, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha affermato che Google "ha sistematicamente distrutto" un'intera categoria di comunicazioni scritte nella sua indagine antitrust contro la società.[/url][/b]

@[email protected] 

[quote]Un problema simile [b][url=https://www.cnet.com/tech/mobile/epic-games-accuses-google-of-destroying-evidence-as-lawsuit-continues/]era stato sollevato[/url][/b] da Epic Games nel suo processo in corso che coinvolge il produttore di Fortnite che accusa Google di condotta anticoncorrenziale per quanto riguarda il suo Play Store e regole sugli acquisti in-app.[/quote]

https://techcrunch.com/2023/02/27/doj-accuses-google-of-deleting-chats-in-its-antitrust-investigation-similar-to-fortnites-case/

Qui è invece possibile vedere il sistema di ricondivisione su Telegram e su Twitter

Come si può vedere, lo schema migliore è:

  • scrivere il titolo senza eccedere i 200 caratteri utilizzando anche hashtag ed eventuali menzioni twitter (attenzione, le menzioni di utenti del fediverso usati nel titolo non funzionano!)
  • Scrivere un duplicato del titolo o una frase, non troppo più lunga, da trasformare nel collegamento intertestuale alla notizia condivisa, possibilmente evidenziando tale testo in grassetto o con i tag titolo di BBCode (preferibili [H3] e [H4] per evitare testi eccessivamente grandi. E andare a capo
  • menzionare, subito dopo, il primo “a capo” la community lemmy. E andare nuovamente a capo
  • Scrivere l’eventuale testo aggiuntivo senza preoccuparsi troppo della lunghezza, riportando brani dell’articolo citato oppure i propri commenti. Questo è il luogo migliore in cui menzionare altri utenti del fediverso.
  • Alla fine del post, riproporre un testo con la citazione dell’articolo e il rispettivo link

Naturalmente, ogni utente potrà utilizzare il proprio stile personale o copiare quello di altri utenti.

NB: quando in Friendica si scrive un post con il titolo, gli utenti di piattaforme che non prevedono il campo titolo/soggetto potranno vedere solo un messaggio con il testo del titolo + il link al post originario (il link univoco activitypub); pertanto è consigliabile utilizzare titoli sensati e riassuntivi del resto del post.

Scrivere post senza titolo con Friendica

Dalla versione 0.17.1 di Lemmy è finalmente possibile pubblicare post senza titolo e Lemmy provvederà automaticamente a catturare i primi 100 caratteri del messaggio per utilizzarli come titolo.

Naturalmente questo consente anche a Friendica di pubblicare post senza titolo che, rispetto a quelli con titolo, hanno il vantaggio di essere immediatamente leggibili dagli utenti di altre piattaforme che non prevedono il titolo.

Di seguito invece viene riportato il sorgente del testo in BBCode secondo la codifica utilizzata da Friendica

Come tutelare la tua privacy quando usi lo smartphone o navighi in Internet?
@[email protected] 
[b][url=https://www.focusjunior.it/news/news-e-curiosita/privacy-libri-e-video-da-guardare-per-la-protezione-dei-dati-personali/]Ecco alcuni libri, siti e film per consentire ai ragazzi di approfondire un tema di stretta attualità nel mondo[/url] consigliati da @Focus_it Junior[/b]

Qui è invece possibile vedere il sistema di ricondivisione su Telegram e su Twitter

Qualche appunto:

  • La prima riga non deve essere troppo lunga e non è opportuno evidenziare tale testo in grassetto o con link perché Lemmy non sarebbe in grado di interpretarli correttamente, ma e proprio c’è la volontà di farlo, bisogna rispettare perfettamente le regole (qui un approfondimento)
  • menzionare subito dopo la community lemmy. E andare a capo
  • Scrivere l’eventuale testo aggiuntivo senza preoccuparsi troppo della lunghezza, riportando brani dellìarticolo citato oppure i propri commenti. Da qui in poi si possono utilizzare tutte le potenzialità consentite da Friendica dal punto di vista della formattazione
  • Alla fine del post è consigliabile lasciare il testo del link dell’articolo che verrà renderizzato in tutte le piattaforme federate

Scrivere post senza titolo con Mastodon, Pleroma, Pixelfed o Misskey

DI seguito vedremo alcuni post pubblicati dalle altre piattaforme.

Mastodon

Ecco come vengono ripubblicati sui nostri canali Telegram & Twitter

Pixelfed

Ecco come vengono ripubblicati sui nostri canali Telegram & Twitter

Pleroma

NB: a volte la connessione tra Pleroma e Lemmy potrebbe non funzionare correttamente. Se la comunità lemmy seguita risulta “in attesa di conferma”, è opportuno defolloware e ritentare il follow

Ecco come vengono ripubblicati sui nostri canali Telegram & Twitter

Misskey

NB: a volte la connessione tra Misskey e Lemmy potrebbe non funzionare correttamente. Se la comunità lemmy seguita risulta “in attesa di conferma”, è opportuno defolloware e ritentare il follow

Ecco come vengono ripubblicati sui nostri canali Telegram & Twitter

Appendice: approfondimento sulla formattazione da usare i Friendica per cerare titoli con link

Come abbiamo già detto, Lemmy ha un limite massimo di caratteri per il campo titolo: tutto ciò che va oltre il 200* carattere, non verrà incluso nel titolo. Nel caso in cui però si utilizzassero link o la formattazione particolare (per enfatizzare il messaggio in Friendica o per agevolare il lettore con un link) è importante ricordare che i caratteri impiegati per la sintassi di marcatura saranno conteggati tra quei 200!

Attenzione: per formattare il testo, Lemmy utilizza il linguaggio di marcatura Markdown, molto semplice e scarno, mentre Friendica adotta il linguaggio di marcatura BBCode molto simile all’HTML. Di seguito un esempio di marcatura BBCode per i link e per il grassetto:

Esempio di link: [url=https://indirizzodelcollegamento]Testo con riferimento ipertestuale[/url]
Esempio di formattazione: [b]testo in grassetto[/b]

Di seguito invece un esempio di marcatura Markdown per i link e per il grassetto:

Esempio di link: [Testo con riferimento ipertestuale](https://indirizzodelcollegamento)
Esempio di formattazione: **testo in grassetto**

NB: non abbiamo ancora capito se il conteggio dei caratteri vada fatto secondo la codifica BBCode del software di produzione (Friendica) o secondo quella in Markdown, ossia del software di destinazione (Lemmy).

In ogni caso, se in corrispondenza del 200° carattere sarà presente una stringa di testo inclusa tra due tag di marcature, il tag di chiusura di quella stringa verrà ignorato e, perciò il titolo non verrà solo visualizzato troncato su Lemmy ma anche con un testo disordinata o, in alcuni casi, incomprensibile.

Quello che segue è un post con il titolo scritto in maniera scorretta ai fini della codifica di Lemmy

La stringa con il link prodotto in Friendica è stata spezzata da Lemmy

Si può notare la presenza di parentesi quadre e un link tronco. Ecco il codice usato per scrivere il titolo in Friendica (lo rappresentiamo in blocchi da 50 caratteri per far vedere dove finisce il 200°):

BBCode (Friendica)

001 - COME INTERPRETA LEMMY I LINK QUANDO ESSI INCLUDONO
051 -  IL 200° CARATTERE, DAI POST SENZA TITOLO OSSIA  [
100 - url=https://www.eroicafenice.com/libri/i-dieci-pom
151 - odori-che-hanno-cambiato-il-mondo-di-william-alexa
201 - nder/]L'ULTIMO CARATTERE CHE VIENE ESTRAPOLATO[/ur
251 - l] PER RICAVARE UN TITOLO?

Markdown (Lemmy)
001 - COME INTERPRETA LEMMY I LINK QUANDO ESSI INCLUDONO
051 -  IL 200° CARATTERE, DAI POST SENZA TITOLO OSSIA [L
101 - 'ULTIMO CARATTERE CHE VIENE ESTRAPOLATO](https://w
151 - ww.eroicafenice.com/libri/i-dieci-pomodori-che-han
201 - no-cambiato-il-mondo-di-william-alexander/) PER RI
251 - CAVARE UN TITOLO?

Quello che segue è invece un post con il titolo certamente un po’ troppo lungo per Lemmy, ma scritto in maniera corretta ai fini della codifica su Lemmy

La stringa con il link prodotto in Friendica NON è stata spezzata da Lemmy

Si può notare che non vengono visualizzate né le parentesi quadre né i brandelli del link. Ecco il codice usato per scrivere il titolo in Friendica (lo rappresentiamo in blocchi da 50 caratteri per far vedere dove finisce il 200°):

BBCode (Friendica) 
001 - PROVA DI TITOLO LUNGO E LINK CON [url=https://www.
051 - eroicafenice.com/libri/i-dieci-pomodori-che-hanno-
101 - cambiato-il-mondo-di-william-alexander/]RIFERIMENT
151 - O IPERTESTUALE ALL'INTERNO DEL TESTO[/url] CHE VER
201 - RÀ ESTRAPOLATO DA LEMMY PER FARLO DIVENTARE IL TIT
251 - OLO DI UN NUOVO POST

Markdown (Lemmy)
001 - PROVA DI TITOLO LUNGO E LINK CON [RIFERIMENTO IPER
151 - TESTUALE ALL'INTERNO DEL TESTO](https://www.eroica
101 - fenice.com/libri/i-dieci-pomodori-che-hanno-cambia
151 - to-il-mondo-di-william-alexander/) CHE VERRÀ ESTRA
201 - POLATO DA LEMMY PER FARLO DIVENTARE IL TITOLO DI U
251 - N NUOVO POST

Perché uno non viene interpretato correttamente e l’altro invece sì? Perché nel primo caso, in corrispondenza del 200° carattere, c’è ancora una stringa che, se troncata, non consente di essere interpretata correttamente.

Domande

Per chiarire eventuali dubbi, è possible chiedere supporto, spiegazioni o conferme attraverso i seguenti canali:

If you liked what we wrote, you can demonstrate your appreciation by financing our project::
la nostra pagina Ko-Fi o la nostra pagina LiberaPay

Vuoi segnalare un errore o dare un suggerimento? Scrivici su FriendicaTwitterMastodon o sul gruppo telegram Comunicazione Pirata

2 comments on “Si profila all’orizzonte un punto di contatto tra forum e social network?